FIAT Tipo 5 porte 1.3 Mjt 95cv 5M S&S Street

Canone noleggio (+iva) €

FIAT Tipo 5 porte 1.3 Mjt 95cv 5M S&S Street

Nuova

Perché scegliere il Noleggio Lungo Termine con Mediacar?

Semplice.

Con un unico canone certo mensile non hai nessun altro pensiero se non quello di guidare Tipo 1.3 mjt 95cv

Inclusi nel canone trovi:

  • assicurazione rca obbligatoria
  • furto,incendio,atti vandalici,cristalli
  • infortuni conducente
  • Kasko completa
  • manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Bollo
  • Assistenza Stradale
  • Consegna a domicilio

Viaggi sempre con auto nuove in tutta sicurezza senza pensieri.

Contattaci per scoprire incredibili offerte o per avere tutte le delucidazioni.

Per Privati e possessori di partita Iva Anche Anticipo ZERO

Tipologia Noleggio Chiaro
Carrozzeria Berlina
Anno 2019
Km 0km
Alimentazione Diesel
Motorizzazione 1.400
Cambio Manuale
Trazione Anteriore
Colore Esterno Secondo Disponibilità
Colore Interno Secondo disponibilità
  • RCA
  • Kasko
  • Riparazione danni
  • I-Care Smart
  • Consegna a domicilio
  • Assistenza Stradale
  • Manutenzione ordinaria
  • Manutenzione straordinaria
  • Bollo
  • Cambio Gomme
  • Franchigia 500 € su kasko

Vedi tutti i video su Tipo 1.3 mjt 95cv

Altre Notizie su Tipo 1.4 mjt 95cv

Tipo 1.3 mjt 95cv

L’AUTO IN SINTESI

La Fiat Tipo 5 Porte è una media spaziosa e offerta a un prezzo interessante, anche in rapporto alla buona dotazione (di serie, sulla Lounge, il “clima” automatico, benché monozona, e un riuscito sistema multimediale). Rispetto alla variante con la coda, le finiture sono migliori (anche se molte rivali fanno meglio) e il 1.6 a gasolio da 120 CV è più raffinato (ha lo Stop&Start, la pompa dell’olio a portata variabile e l’alternatore “intelligente”, che genera elettricità in base all’effettiva richiesta e allo stato di carica della batteria) e consuma poco. Un po’ pesante, però, il pedale della frizione.

Tipo 1.3 mjt 95cv PERCHÈ COMPRARLA:

MOLTE DIFFERENZE RISPETTO ALLA “CLASSICA”

Rispetto alla “classica” versione a quattro porte, la Fiat Tipo 5 Porte con il portellone è più corta di 16 cm, più ricca e dotata di un 1.6 diesel più evoluto (dotato, tra l’altro, di Stop&Start) e che beve meno. Il prezzo cresce di circa 1.500 euro, ma la vettura rimane fra le berline medie a cinque porte più economiche. Il 1.6 diesel da 120 CV ha una generosa coppia motrice e spinge con vigore già prima dei 1500 giri; contenute sia la rumorosità, sia le vibrazioni (non granché, però, l’allungo). Le sospensioni, piuttosto “ferme”, non riescono a filtrare al meglio solo le sconnessioni più “secche”.

Rispetto alla quattro porte provata da alVolante, sono meno avvertibili i fruscii d’aria e i rumori di rotolamento (le due auto erano, però, dotate di gomme di marca diversa). Il cambio, manuale, è adeguato a un’auto da famiglia come questa: le sei marce sono correttamente spaziate e s’inseriscono con precisione. Ma il pedale della frizione oppone una certa resistenza. Lo sterzo non è diretto ma, visto il tipo di vettura, risulta abbastanza preciso; e in manovra se ne apprezza la leggerezza, soprattutto impostandolo nella modalità City. Quasi eccessiva, invece, la decisione con cui il volante si riallinea da sé dopo le curve.

La 1.4 a benzina da 95 CV (ben più pigra) permette di risparmiare molte migliaia di euro; la Easy (di poco meno cara) ha i cerchi di 16’’ in lamiera e il “clima” manuale; non però le luci a diurne a led, il sistema multimediale con schermo di 7’’ e il sedile di guida con regolazione lombare elettrica, di serie nella Lounge da noi provata assieme al “clima” automatico e al cruise control “normale” (quello adattativi, siglato ACC, è nel pacchetto Safety Plus, optional, assieme alla frenata automatica d’emergenza).

Tipo 1.3 mjt 95cv VITA A BORDO:

CAMBIA LA PLANCIA

Tipo 1.3 mjt 95cv Plancia e comandi

Rispetto all’allestimento Easy (analogo a quello della Tipo “con la coda”), questo (il Lounge) prevede una plancia differente, con il display centrale più grande (di 7’’ contro 5”) e a sbalzo, anziché sotto una palpebra. Inoltre, il fregio orizzontale e i tasti sotto le bocchette centrali sono in plastica nera satinata anziché in un poco realistico color acciaio.

Le finiture della Fiat Tipo 5 Porte sono sobrie, ma non danno un’impressione di povertà: la plancia (di foggia moderna) è rivestita di materiale morbido. Evidenti, però, alcune economie, come i pannelli delle porte in plastica rigida e le bocchette dell’aria non rifinite con una particolare cura. Grandi, e disposti razionalmente, i comandi. Quelli del “clima” (automatico di serie, ma solo monozona) sono due pratici “rotelloni”.

Il cruscotto è tradizionale e di lettura immediata; tante informazioni si trovano nello schermo (monocromatico ma ben definito) collocato fra le due lancette. Ottimista l’indicatore di consumo: secondo i nostri strumenti fornisce dati migliori di quasi il 9%.

Tipo 1.3 mjt 95cv Abitabilità:
In quattro si viaggia comodi e il “quinto” al centro del divano non è sacrificato. Dietro, lo spazio sopra la testa è maggiore che nella quattro porte. Le poltrone sono accoglienti, anche se hanno l’imbottitura un po’ rigida. Lo schienale si può regolare con una leva, meno precisa di una rotella, ma offre pure la registrazione elettrica del supporto lombare. Il divano è piatto, e così il pavimento: nemmeno al centro si sta scomodi. Mancano, però, le bocchette dell’aria. Il bracciolo ribaltabile con portabibita estraibile è nel pacchetto Comfort.

Tipo 1.3 mjt 95cv Bagagliaio:
Il baule della Fiat Tipo è il più generoso: nessuna rivale offre di più con i cinque posti in uso. L’apertura è ampia e di forma regolare (come il vano), il rivestimento è robusto e si estende sul retro dello schienale. A divano giù si forma uno scalino, che si annulla equipaggiando la vettura con la ruota di scorta “normale” (optional), che alza il piano di 7 cm. Per le borse ci sono solo due ganci, ma non manca una presa a 12 V.

Tipo 1.3 mjt 95cv COME VA:

LA MIGLIOR QUALITÀ? L’EQUILIBRIO

Tipo 1.3 mjt 95cv In città:
In manovra si apprezza la funzione City della Fiat Tipo 5 Porte: premendo un tasto, il volante si ruota con un dito. Il 1.6 spinge da subito ma il pedale della frizione è un po’ pesante. Evidenti i vantaggi dello Stop&Start: la quattro porte (che ne è priva) aveva fatto 15,4 km/l, mentre questa versione è arrivata a 17,2. Binari e pavé non sempre vengono assorbiti efficacemente.

Tipo 1.3 mjt 95cv Fuori città:
Senza risultare sportiva, la Tipo non sfigura nella guida “allegra”: le sospensioni lasciano inclinare poco la carrozzeria nelle curve e lo sterzo, pur senza essere diretto, offre una discreta precisione. Inoltre, il cambio non presenta impuntamenti. Ben modulabile la frenata, grazie anche al pedale non “spugnoso”. Interessanti i consumi rilevati: 21,3 km/l.

Tipo 1.3 mjt 95cv In autostrada:
In sesta a 130 km/h il 1.6 lavora in silenzio, a 2400 giri, pronto a riprendere velocemente senza costringere a scalare marcia, e si fanno 16,2 km/l. Fruscii e rumore di rotolamento dei pneumatici non sono evidenti. Efficiente il cruise control adattativo, mentre la stabilità è a tutta prova, anche nelle manovre d’emergenza.

 

 

Il nostro consiglio:

Tipo 1.3 mjt 95cv Noleggio Lungo Termine  da € 290+iva

Vedi anche le altre offerte per il nostro noleggio a lungo termine

Condizioni

  • Il canone comprende: Manutenzione ordinaria; Manutenzione straordinaria; Bollo; Spese di immatricolazione, trasporto e approntamento; Assicurazione RCA; Assicurazione Furto/Incendio; Copertura Kasko danni accidentali; Antifurto satellitare; Assistenza Stradale 24h; Assicurazione conducente Assistenza contrattuale per tutto il periodo; Carta Verde. A richiesta: Servizio pneumatici e Auto Sostitutiva.
  • Contattaci sempre per ricevere la migliore quotazione del momento o per personalizzare maggiormente l’offerta.
  • Potrai ordinare la tua auto “su misura” seguendo le tempistiche delle case costruttrici, oppure noleggiare un veicolo in pronta consegna tra le vetture sempre disponibili o, ancora, scegliere tra le incredibili proposte in promo stock (NB: La disponibilità può variare di giorno in giorno. Contattaci sempre, per verificare la giacenza).
  • La durata dei contratti personalizzati può variare dai 36 a 60 mesi ed i parametri di durata e percorrenza potranno essere in ogni caso modificati dal cliente anche a contratto in corso tramite lo strumento del ricalcolo.
  • Alcune multinazionali del settore differenziano la quota servizi assicurativi a seconda del rischio relativo alla città di residenza. Può accadere dunque saltuariamente che il canone personalizzato possa subire oscillazioni sia in alto che in basso.
  • Prezzi validi salvo variazione del listino da parte delle case costruttrici, variazione tariffe assicurative e tasse e bonus statali o, nel caso di veicoli in promozione Stock esaurimento prodotto, scadenza periodo promozionale.
  • L’anticipo, salvo delibera creditizia, non è obbligatorio e può essere azzerato modificando il canone.
Open chat
1
Scrivimi
Powered by