Fiat 500 1.2 Benzina

Canone Noleggio ( +iva ) €

Fiat 500 1.2 Benzina

Perché scegliere il Noleggio Lungo Termine con Mediacar?

Semplice.

Con un unico canone certo mensile non hai nessun altro pensiero se non quello di guidare Fiat 500 1.2 Benzina – Nuova da immatricolare

Inclusi nel canone trovi:

  • assicurazione rca obbligatoria
  • furto,incendio,atti vandalici,cristalli
  • infortuni conducente
  • Kasko completa
  • manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Bollo
  • Assistenza Stradale
  • Consegna a domicilio

Viaggi sempre con auto nuove in tutta sicurezza senza pensieri.

Contattaci per scoprire incredibili offerte o per avere tutte le delucidazioni.

Per Privati e possessori di partita Iva Anche Anticipo ZERO

Tipologia Noleggio Chiaro
Carrozzeria Utilitaria
Anno 2019
Km 0km
Alimentazione Benzina
Motorizzazione 1.200
Cambio Manuale
Trazione Anteriore
Colore Esterno Secondo Disponibilità
Colore Interno Tessuto Nero
  • RCA
  • Kasko
  • Riparazione danni
  • I-Care Smart
  • Consegna a domicilio
  • Assistenza Stradale
  • Manutenzione ordinaria
  • Manutenzione straordinaria
  • Bollo
  • Cambio Gomme
  • Franchigia 500 € su kasko

Vedi tutti i video su Fiat 500 1.2 Benzina

Altre Notizie su Fiat 500 1.2 Benzina

Fiat 500 1.200 Benzina

L’AUTO IN SINTESI

In questa versione più attenta all’ambiente la Fiat 500 è mossa da un 1.2 a benzina dotato di sistema Stop&Start, un dispositivo che spegne il motore quando ci si ferma in colonna o al semaforo per poi riavviarlo automaticamente al momento di ripartire.

Fiat 500 1.200 Benzina PERCHÈ COMPRARLA:
Spegne il motore per consumare meno

È una riuscita citycar, che ripropone in chiave moderna lo stile della Fiat 500 nata mezzo secolo fa. Grazie alle dimensioni contenute della carrozzeria è perfetta per affrontare il traffico, e ha uno sterzo leggerissimo che facilita le manovre. Si presta bene anche all’impiego extraurbano, perché ha sospensioni ben tarate che la rendono molto precisa e gradevole da guidare, pur non essendo troppo dure e quindi poco penalizzanti per il comfort.

Il motore della Fiat 500 1.2 Pur-O2, un 1.2 da 69 cavalli dotato di sistema Stop&Start, si spegne nelle soste in coda o al semaforo, per poi riavviarsi automaticamente: questo serve a ridurre i consumi e le emissioni durante la marcia in città.

La dotazione di serie è buona in rapporto al prezzo, ma va giudicata addirittura eccellente per quanto riguarda gli airbag, che in totale sono sette: c’è anche quello per le ginocchia del guidatore.

Fiat 500 1.200 Benzina VITA A BORDO:
Si richiama agli Anni 50

Il design degli interni, piuttosto ben rifiniti per un’auto di questa categoria, si rifà al modello degli Anni 50, con la plancia verniciata nel colore della carrozzeria e il cruscotto circolare. I comandi sono ben disposti, ma quelli degli alzacristalli sono collocati nella plancia e bisogna abituarsi; peccato che i portaoggetti siano pochi e molto piccoli, e che davanti al passeggero, anziché il classico cassettino, ci sia una semplice mensola priva di sportello.

La citycar Fiat è omologata per quattro posti, ma a godere di una sistemazione comoda è solo chi siede davanti: le poltrone sono comode e ben conformate. Il divano, invece, va bene soltanto per chi non è molto alto, perché lo spazio per le gambe è scarso e – a causa del soffitto inclinato – c’è poca “aria” sopra la testa.

Il baule ha una capacità nella media della categoria, ma la soglia di carico è alta da terra e neppure a filo con il pavimento.

 

Fiat 500 1.200 Benzina Plancia e comandi:
Il cruscotto della Fiat 500 – poco incassato e afflitto da qualche riflesso – è circolare come quello del modello degli Anni 50, ma ben più moderno e completo: ha anche il contagiri (coassiale al tachimetro: sulle prime si rischia di fare confusione) e, al centro, un display a cristalli liquidi con tutte le informazioni di contorno.

La plancia in tinta con la carrozzeria e le maniglie delle porte color metallo completano il quadro “vintage”. Volendo, si può avere il Blue&Me Nav, un dispositivo che combina un lettore di musica digitale con porta USB, il vivavoce Bluetooth e un localizzatore satellitare che abilita al servizio SOS Emergency (permette di chiedere assistenza stradale e sanitaria ed è gratis per i primi due anni).

Funzionali i comandi, ma quelli degli alzavetro sono nella plancia anziché nei pannelli porta (dove viene naturale cercarli).

Fiat 500 1.200 Benzina Abitabilità:
La Fiat 500 è omologata per quattro e ha di serie (anche per la versione Pop) i sedili in stoffa bicolore. Per chi siede davanti c’è parecchio spazio, con le due poltrone dall’imbottitura “consistente” e conformate come si deve: sono comode e trattengono bene in curva; però, i poggiatesta, in gomma, sono troppo duri.

Il divano è largo abbastanza per due adulti, ma chi è più alto di 180 cm sfiora il soffitto con la testa e ha poco spazio per le gambe; inoltre, i finestrini e il lunotto piccoli aumentano il senso di “oppressione”.

Poco pratici, ed esigui, i portaoggetti: quello principale, nella plancia, è privo di sportello ma cela un cassettino per i documenti (che da chiuso è invisibile).

Fiat 500 1.200 Benzina Bagagliaio:
La bocca di carico è ampia e lo spazio in altezza non è male, ma il baule è profondo solo in basso (55 cm): a causa della forma spiovente della coda, all’altezza della cappelliera la profondità si riduce a soli 25 cm; inoltre, la soglia non è a filo (rispetto al fondo c’è un dislivello di 21 cm) e rimane anche alta da terra (70 cm).

Comunque, la capacità di carico è nella media della categoria. Per guadagnare un po’ di spazio si può reclinare lo schienale del divano (suddiviso simmetricamente): in questo modo si riescono a stivare oggetti lunghi fino a 135 cm, ma sul pavimento si forma uno scalino di 12 cm.

Fiat 500 1.200 Benzina COME VA:
Docile e con una gran tenuta di strada

La posizione di guida della Fiat 500 un po’ più alta del normale permette di godere di un’ottima visibilità anteriore e laterale, ma non è altrettanto facile percepire gli ingombri posteriori: il lunotto è piccolo (e i sensori di distanza sono optional).

La maneggevolezza è notevole, grazie allo sterzo molto leggero che, in ogni caso, si rivela preciso anche quando l’andatura cresce: un bel vantaggio nei percorsi tortuosi, ove la Fiat 500 – stabile e ben aggrappata all’asfalto – offre una guida gratificante.

Il 1.2 non impressiona per la grinta, ma è omogeneo nell’erogazione e non troppo rumoroso: progettato per consumare poco in città col supporto del sistema Stop&Start, ha prestazioni sufficienti per difendersi anche in autostrada.

Fiat 500 1.200 Benzina In città:
Per giovarsi dei vantaggi dello Stop&Start ci si deve abituare a mettere il cambio in folle quando ci si ferma in coda, ma per il resto questa Fiat 500 1.2 Pur-O2 è esattamente come la altre: compatta e maneggevole nel traffico, con uno sterzo che, grazie al sistema Dualdrive, risulta molto leggero.

Tuttavia, nelle manovre in retromarcia richiede un po’ d’impegno, dato che, dietro, la visuale è limitata dal lunotto piccolo e dalla forma dei montanti (i sensori di parcheggio sono optional).

Il comfort è buono, perché le sospensioni, seppure non certo “cedevoli”, si comportano bene anche sul pavè.

Fiat 500 1.200 Benzina Fuori città
Il motore non impressiona per prestazioni, ma è molto fluido e la rende piacevole da guidare anche fuori città. Pronta nel rispondere ai comandi dello sterzo, la Fiat 500 ha un assetto ben controllato e una tenuta di strada notevole (in particolare con i cerchi di 16” e coperture ribassate, optional, che equipaggiavano l’esemplare in prova).

Sicura e sincera nelle reazioni, manifesta un progressivo sottosterzo (cioè il muso tende ad allargare la traiettoria) soltanto se si esagera con la velocità in curva. Gli eventuali interventi dell’ESP avvengono sempre in modo molto “discreto”.

Fiat 500 1.200 Benzina In autostrada:
La riserva di potenza di questa Fiat 500 non è certo abbondante (si tratta pur sempre di un 1.2), ma il motore se la cava egregiamente anche nelle maratone autostradali.

Certo, se occorre recuperare rapidamente velocità è meglio scalare una marcia, perché in ripresa (soprattutto a pieno carico) l’utilitaria torinese soffre dei rapporti del cambio lunghi e non è molto brillante.

Fiat 500 1.200 Benzina QUANTO È SICURA:
Tanti airbag, ma l’ESP si paga a parte

La sfiziosa utilitaria Fiat ha una tenuta di strada sicura e, se si esagera, non ha reazioni difficili da controllare. Peccato che l’ESP vada acquistato a parte. Sempre a pagamento, si possono aggiungere i fari antinebbia. Esemplare, invece, la dotazione di airbag, che sono sette: nessuna rivale offre altrettanto. La scocca è frutto di un progetto moderno e ha superato brillantemente i crash test EuroNcap, ottenendo il massimo punteggio per la protezione degli occupanti.

Fiat 500 1.200 Benzina NE VALE LA PENA:
Elegante e ambientalista

Con il  sistema Stop&Start, che fa scendere un po’ i consumi in città, la Fiat 500 1.2 Pur-O2 ha un’immagine ancor più attuale: è una citycar per chi, oltre a risparmiare dal benzinaio, vuole dare un piccolo contributo alla tutela dell’ambiente. Compatta e maneggevole, ha un motore fluido ed è gustosa da guidare anche fuori dalle mura cittadine. Inoltre, è abbastanza pratica anche se non offre molto spazio a chi siede dietro.

Il prezzo è giustificato dalla qualità costruttiva e dalla dotazione, anche mettendo in conto l’esborso extra per l’ESP.

Il design è ispirato a quello del modello degli Anni 50, ma la tecnologia è decisamente aggiornata: la Fiat 500 è una citycar alla moda, adatta a chi da un’utilitaria vuole “qualcosa in più” non soltanto in termini di immagine. L’abitacolo, molto curato, offre una buona abitabilità solo a chi occupa i posti anteriori: non è una “piccola” molto adatta a chi viaggia spesso in quattro o con molti bagagli.

Dotata di motore con sistema Stop&Start, si rivela ideale per l’uso cittadino: consuma meno della versione normale ed è più attenta all’ambiente. Si tratta di una vettura pratica e versatile, che, volendo, si presta anche a qualche trasferta in autostrada e che è piacevole da guidare sui percorsi extraurbani: ha una tenuta di strada sicura, e l’ESP, optional, non costa un’esagerazione.

Il nostro consiglio:

Fiat 500 1.200 Benzina Noleggio Lungo Termine  da € 224+iva

Vedi anche le altre offerte per il nostro noleggio a lungo termine

Condizioni

  • Il canone comprende: Manutenzione ordinaria; Manutenzione straordinaria; Bollo; Spese di immatricolazione, trasporto e approntamento; Assicurazione RCA; Assicurazione Furto/Incendio; Copertura Kasko danni accidentali; Antifurto satellitare; Assistenza Stradale 24h; Assicurazione conducente Assistenza contrattuale per tutto il periodo; Carta Verde. A richiesta: Servizio pneumatici e Auto Sostitutiva.
  • Contattaci sempre per ricevere la migliore quotazione del momento o per personalizzare maggiormente l’offerta.
  • Potrai ordinare la tua auto “su misura” seguendo le tempistiche delle case costruttrici, oppure noleggiare un veicolo in pronta consegna tra le vetture sempre disponibili o, ancora, scegliere tra le incredibili proposte in promo stock (NB: La disponibilità può variare di giorno in giorno. Contattaci sempre, per verificare la giacenza).
  • La durata dei contratti personalizzati può variare dai 36 a 60 mesi ed i parametri di durata e percorrenza potranno essere in ogni caso modificati dal cliente anche a contratto in corso tramite lo strumento del ricalcolo.
  • Alcune multinazionali del settore differenziano la quota servizi assicurativi a seconda del rischio relativo alla città di residenza. Può accadere dunque saltuariamente che il canone personalizzato possa subire oscillazioni sia in alto che in basso.
  • Prezzi validi salvo variazione del listino da parte delle case costruttrici, variazione tariffe assicurative e tasse e bonus statali o, nel caso di veicoli in promozione Stock esaurimento prodotto, scadenza periodo promozionale.
  • L’anticipo, salvo delibera creditizia, non è obbligatorio e può essere azzerato modificando il canone.
Open chat
1
Scrivimi
Powered by